Un team di paleontologi statunitensi ha scoperto che gli antichi adrosauridi possedevano una straordinaria capacità di masticare piante dure e abrasive grazie a denti molto più complessi di quelli degli altri erbivori moderni.

I dinosauri, celebri per il muso a forma di becco, dominarono l’Europa, il Nord America e l’Asia durante il tardo Cretaceo, 85 milioni di anni fa.
Le loro ganasce – secondo lo studio su Science – supportavano 1400 denti. Alcuni di questi hanno svelato caratteristiche inattese: gli adrosauridi possedevano 6 tipologie di tessuti dentali, quattro in più dei rettili e due più di cavalli ed elefanti.
Dalle simulazioni si è osservato che avevano un’efficacia mai più eguagliata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloPost comment